Abubakar Abdallah
Lamin Darboe

Ad Agrigento la Polizia ha arrestato Abdallah Abubakar, 35 anni, originario della Guinea, e Lamin Darboe, 46 anni, originario del Gambia, sorpresi in flagranza di reato di detenzione di droga a fine di spaccio. Nel centro storico, in via Boccerie, nel corso della perquisizione domiciliare nell’abitazione dei due immigrati, grazie anche al fiuto del cane della Guardia di Finanza, sono stati scoperti e sequestrati un panetto di hashish di 100 grammi, un bilancino di precisione e un coltello a serramanico con la lama intrisa di sostanza presumibilmente stupefacente. E poi una scimitarra con la lama affilata artigianalmente. Ai due è stato contestato anche il reato di detenzione illegale di arma impropria. I due africani sono ristretti ai domiciliari.

Pinterest Google+
Notizia Precendente

Michele Sodano sul taglio dei vitalizi agli ex parlamentari

Prossima Notizia

I cittadini incontrano l'assessore (video interviste)