Home»Cronaca»“I figli sono disabili sempre, e non ove possibile!”

“I figli sono disabili sempre, e non ove possibile!”

Pinterest Google+

Domani, mercoledì 18 luglio, una delegazione di mamme docenti della provincia di Agrigento, con figli disabili al loro seguito, incontreranno il Ministro della Pubblica Istruzione Marco Bussetti e il Ministro della Famiglia e della disabilità Lorenzo Fontana. E gli consegneranno le 15mila firme dei cittadini che hanno sostenuto la campagna “Non possiamo lasciarli soli”, lanciata sulla piattaforma Progressi.org. L’iniziativa intende ribadire la necessità del rispetto della norma in materia e del diritto delle docenti madri di disabili di lavorare vicino casa per prestare assistenza ai figli. Nella norma vi è però la dicitura “ove possibile”, e bisogna rimediare a tale paradosso, perché le madri docenti non possono essere poste dinnanzi alla scelta se assistere o abbandonare i figli per il bisogno di andare a lavorare. I figli sono disabili sempre, e non “ove possibile”. Bisogna subito ricercare una soluzione tampone che permetta alle docenti madri di disabili di lavorare nello stesso comune di residenza del figlio.

Notizia Precendente

Cerimonia consegna diplomi al Liceo Classico "Empedocle" (video interviste)

Prossima Notizia

Scavate vie Cavaleri Magazzeni e Cannatello e non ripristinate