Domani sabato 21 luglio e poi domenica 22 si corre il Rally dei Templi, organizzato, fin dal 1986, dall’Automobile Club di Agrigento. Sono 61 gli equipaggi che domani sera partiranno da Agrigento, da San Leone, dal lungomare “Falcone e Borsellino”, un minuto dopo la mezzanotte. Nel ruolo di apripista vi sarà Miki Biasion, campione del mondo rally con il Team Lancia nel 1988 e nell’89. Il Rally dei Templi lo si correrà prevalentemente in notturna. Alla confermata prova di Cianciana, la più lunga con i suoi 11,2 km, sono state aggiunte le classiche Montaperto e Crocca. Cianciana e Montaperto saranno ripetute tre volte e la Crocca due volte, per un totale di 71,2 chilometri. L’arrivo della gara è atteso, ancora al lungomare di San Leone, domenica 22 luglio alle ore 12:30. Le verifiche sportive ante-gara si svolgeranno domani sabato in piazza Cavour a Favara. L’Automobile Club di Agrigento commenta: “Questa manifestazione, oltre ad avere lo spirito sportivo, ha un aspetto più ampio perché permette di far conoscere il nostro territorio ed è un’occasione per dare più introiti alle attività del territorio. Già la passata edizione ha portato tantissimi visitatori qui, nelle nostre strutture turistiche e in quelle commerciali. Eventi del genere devono essere sostenuti e incentivati. Un grazie speciale agli amici dell’organizzazione che si impegnano affinché vada tutto per il meglio”.

Pinterest Google+
Notizia Precendente

Agrigento 2018, benvenuti a Fiume Naro (video intervista)

Prossima Notizia

Il Psi di Agrigento consegna le firme sul Consorzio universitario di Agrigento