Home»Cronaca»Furti di acqua ed energia, arresti e denunce nell’Agrigentino

Furti di acqua ed energia, arresti e denunce nell’Agrigentino

Pinterest Google+

I Carabinieri hanno arrestato due persone per furto di energia elettrica tramite allacci abusivi dalla propria abitazione: un pensionato di 50 anni a Ravanusa, ed un operaio a Licata di 43 anni. E poi a Porto Empedocle è stato arrestato un uomo di 35 anni per furto d’acqua tramite allaccio abusivo della sua casa alla rete idrica pubblica. Per lo stesso reato sono stati denunciati un pensionato di 76 anni che abita a Villaseta, frazione di Agrigento, ed un uomo di 50 anni di Sambuca di Sicilia che avrebbe manomesso i sigilli al contatore idrico.

Notizia Precendente

Grave crimine ambientale commesso a San Leone

Prossima Notizia

Agrigento, altro confronto sul Prg alla biblioteca "La Rocca" (video interviste)