Home»Flash»Castrofilippo, interrogazione su rescissione contratto Girgenti Acque

Castrofilippo, interrogazione su rescissione contratto Girgenti Acque

Pinterest Google+

Al Comune di Castrofilippo, il gruppo consiliare ”Insieme per Castrofilippo”, composto da Riccardo Serravillo, Angela Maria Palumbo, Pasquale Rosselli e Virginia Brucculeri, hanno presentato un’interrogazione al sindaco al fine di conoscere se l’amministrazione comunale è orientata verso la rescissione definitiva del contratto con Girgenti Acque oppure no. E ciò in prossimità dell’assemblea dell’Ati che si riunirà con tale ordine del giorno il prossimo 25 settembre. I consiglieri interroganti, tra l’altro, affermano: “La situazione attuale è disastrosa: rifacimento totale della rete idrica assente, perdite persistenti di acqua durante i turni di erogazione, installazione dei contatori assente, fornitura acqua corrente assente, ritardi nell’espletamento delle pratiche per nuovi allacci o per volture di contratti e a costi più elevati rispetto al passato e non i 100 euro a famiglia che si pensava, costi aumentati per le utenze domestiche e specialmente quelle commerciali per un approvvigionamento alternativo con autobotti private”.

Notizia Precendente

Adas, raccolta sangue ad Aragona e a Grotte

Prossima Notizia

Falsa testimonianza, assolti quattro imprenditori di Porto Empedocle