Home»Cronaca»Blitz contro le scommesse illegali tra Sciacca e dintorni

Blitz contro le scommesse illegali tra Sciacca e dintorni

Pinterest Google+

I Carabinieri della Compagnia di Sciacca sono stati impegnati in tutto il versante occidentale della provincia contro il fenomeno delle scommesse illegali. A Ribera i militari della locale Tenenza hanno ispezionato due sale giochi. Due fratelli gestori, senza licenza per l’accettazione di scommesse sportive, hanno subito multe per oltre 40mila euro e il sequestro di 4 apparecchi da intrattenimento illeciti, 16 computer e 9 monitor tv. Per le stesse ragioni è stato multato per oltre 20mila euro il titolare della seconda sala giochi controllata. I tre gestori sono stati inoltre denunciati all’Autorità Giudiziaria. E poi a Santa Margherita di Belice e a Montevago i Carabinieri delle locali Stazioni hanno denunciato due titolari di un’associazione che ha consentito ai clienti di effettuare scommesse on-line senza le necessarie autorizzazioni: multe per complessivi 20mila euro e sequestro di 4 computer.

Notizia Precendente

Giuseppe Di Rosa sfida il sindaco Firetto ad un confronto pubblico

Prossima Notizia

Ancora interventi su rescissione contratto Girgenti Acque