Home»Cronaca»La Polizia arresta un “droghiere” di Agrigento

La Polizia arresta un “droghiere” di Agrigento

Pinterest Google+

I poliziotti del Commissariato di Porto Empedocle hanno arrestato Marco Inguanta, 38 anni, residente ad Agrigento, sorpreso, nel corso di una perquisizione personale e domiciliare, in possesso di un panetto di hashish, 10 stecche di hashish già confezionate e piccoli frammenti ancora di hashish. E poi alcune bustine utili a confezionare la droga, un coltellino, e semi di marijuana di tre diverse varietà. E poi una serra, tra una camera climatica mobile, con fari alogeni, temporizzatori di luce e acqua, deumidificatore, secchi di decantazione, pompe dell’acqua, varie multiprese elettriche, fertilizzanti e vari strumenti per la coltivazione della marijuana. Marco Inguanta è recluso in carcere.

Notizia Precendente

"Tra emigrazione ed immigrazione" al Consorzio universitario di Agrigento (video interviste)

Prossima Notizia

Perizia psichiatrica su ex direttore Poste Agrigento che ha rubato 300mila euro