Home»Cronaca»Regione e Ismett ancora insieme per 10 anni

Regione e Ismett ancora insieme per 10 anni

Pinterest Google+

La Regione Siciliana e Ismett, l’Istituto mediterraneo dei trapianti e terapie di alta specializzazione di Palermo, hanno firmato a palazzo d’Orleans, sede della Presidenza della Regione, il rinnovo dell’accordo quadro che, per la prima volta, coprirà un arco temporale superiore ai tre anni: dal primo gennaio del 2019 al 31 dicembre 2028, con un investimento di 100 milioni di euro all’anno per i prossimi dieci anni. Aumentano i posti letto di quasi il 50 per cento (da 78 a 114) e almeno il 3 per cento del budget dovrà essere destinato alla formazione del personale sanitario regionale. Il presidente della Regione, Nello Musumeci, commenta: “Quest’accordo è un atto di fiducia meritato ma anche inusuale, considerando la sua durata, per la pubblica amministrazione. E’ fiducia, soprattutto, da parte del popolo siciliano che in tanti anni ha imparato a conoscere ed apprezzare una struttura che tutti ci invidiano e che deve rappresentare anche un’occasione di stimolo per la sanità siciliana. Quella della salute è una trincea difficile nella quale, grazie all’impegno dell’assessore Razza, cerchiamo continuamente di mettere attenzione e qualità al servizio della gente”.

Notizia Precendente

Al Teatro Pirandello il fine settimana con "La governante"

Prossima Notizia

I soldi della mafia corleonese nelle società del gas