Home»Cronaca»Omicidio a Belmonte Mezzagno

Omicidio a Belmonte Mezzagno

Pinterest Google+

Omicidio a Belmonte Mezzagno, in provincia di Palermo. La vittima è Vincenzo Greco, operaio edile incensurato di 37 anni. L’uomo è stato attinto da diversi colpi di pistola, sorpreso all’interno della sua automobile, un fuoristrada Mitsubishi, in zona Portella della Paglia, lungo la provinciale 38 che collega Belmonte a Santa Cristina Gela, durante il tragitto verso l’azienda agricola che Greco ha gestito insieme ai due fratelli anche loro manovali edili. Le indagini sono coordinate dalla Procura antimafia di Palermo. Il suocero di Vincenzo Greco è Filippo Cassella, ucciso a 32 anni il 10 marzo del 1994. Greco, padre di un figlio, si sarebbe sposato tra un mese.

Notizia Precendente

Agrigento prima in Sicilia per percentuale di differenziata

Prossima Notizia

Agrigento, alla riscoperta dell'oralità dell'immagine (video interviste)