Home»Cronaca»“A San Leone si rischia il disastro ambientale” (video)

“A San Leone si rischia il disastro ambientale” (video)

Pinterest Google+

Ad Agrigento, a San Leone, si rischia un disastro ambientale, perché è letteralmente appesa ad un filo la condotta che trasporta le acque fognarie di San Leone al depuratore di Sant’Anna. Claudio Lombardo, coordinatore dell’associazione ambientalista MareAmico, ha diffuso un video – testimonianza e spiega: “A San Leone da tempo sulla spiaggia è adagiata una condotta, che trasporta tutte le fogne della frazione balneare al depuratore di Sant’Anna. Questo tubo è tristemente famoso perchè durante le mareggiate viene sballottato dalle onde ed ogni volta rischia di rompersi. Girgenti Acque, anche a seguito delle pressioni esercitate da MareAmico, ha approntato un progetto per ripristinare la barriera a difesa della condotta, che negli anni è stata aggredita e distrutta dal mare. Purtroppo questo progetto è stato bocciato dalla Conferenza dei Servizi ed ora San Leone rischia un disastro ambientale”.

PERICOLO IN CORSO A SAN LEONE…

TUTTE LE ACQUE NERE DI SAN LEONE VENGONO TRASPORTATE ATTRAVERSO QUESTA CONDOTTA FOGNARIA ADAGIATA SULLA SPIAGGIA, COMPLETAMENTE IN BALIA DELLE ONDE. SE QUESTO TUBO SI DOVESSERE ROMPERE PROVOCHEREBBE UN DISASTRO AMBIENTALE: QUALCUNO DEVE INTERVENIRE!

Pubblicato da Mareamico Delegazione Di Agrigento su Lunedì 14 gennaio 2019

Notizia Precendente

Agrigento, denunciato il "serial auto killer" della vigilia di Natale

Prossima Notizia

"Maiorana", chiesta l'archiviazione (video intervista)