Home»Cronaca»Tentata estorsione, arresto a Licata

Tentata estorsione, arresto a Licata

Pinterest Google+

A Licata i Carabinieri hanno arrestato ai domiciliari Gaspare Antona, 34 anni, indagato di tentata estorsione allorchè avrebbe preteso dal titolare di una sala giochi, con veemenza e minacce, la restituzione di quanto speso, circa 2mila euro, giocando con le slot machine.

Notizia Precendente

Armao presidente dell'Intergruppo regionale per l'Insularità

Prossima Notizia

I Carabinieri "bombardano" un supermercato a Raffadali