Home»Cronaca»“150 grammi cocaina”, concessi i domiciliari all’agrigentino Caruana

“150 grammi cocaina”, concessi i domiciliari all’agrigentino Caruana

Pinterest Google+

Gli avvocati Pennica e Mirabile
Accogliendo le istanze degli avvocati Salvatore Pennica ed Accursio Francesco Mirabile, il Tribunale del Riesame ha concesso i domiciliari a Marco Caruana, 37 anni, di Agrigento, arrestato il 5 febbraio scorso dai Carabinieri perché sorpreso in possesso di 150 grammi di cocaina, sostanze da taglio e bilancini. Il giudice per le indagini preliminari, Francesco Provenzano, ha imposto il carcere a Caruana ipotizzando che sia parte di una più ampia organizzazione impegnata nel traffico di stupefacenti. Gli avvocati Pennica e Mirabile hanno invece sostenuto la non sussistenza di collegamenti con associazioni criminali.

Notizia Precendente

"Truffa", assolti ad Agrigento dirigenti Sinav srl

Prossima Notizia

"Antenne Rupe Atenea", confermata in Appello sentenza Tribunale Agrigento