Home»Cronaca»Patronaggio e Fusco sull’operazione “Kaos calmo” (video interviste)

Patronaggio e Fusco sull’operazione “Kaos calmo” (video interviste)

Pinterest Google+

Dunque, come già pubblicato, la Capitaneria di Porto Empedocle, capitanata da Gennaro Fusco, ed i militari dell’Aliquota Guardia Costiera della Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura di Agrigento diretta da Luigi Patronaggio, hanno condotto l’operazione cosiddetta “Kaos Calmo”. Un’ampia area del Demanio marittimo, in località Kaos, tra Agrigento e Porto Empedocle, di ben 16mila metri quadrati, è stata trasformata in discarica abusiva ed è stata posta sotto sequestro. Sono 20 gli indagati di abbandono incontrollato di rifiuti, dei quali 6 sono stati denunciati e gli altri 14 sottoposti a procedimento amministrativo. Elevate sanzioni per 200mila euro. Sequestrati anche 3 automezzi utilizzati per il trasporto illecito di rifiuti. Si tratta di 3 furgoni isotermici nella disponibilità di aziende che commercializzano prodotti ittici. L’inchiesta, coordinata dalla sostituto procuratore, Paola Vetro, si è avvalsa anche di 8 videocamere di sorveglianza piazzate nella zona, che hanno testimoniato lo smaltimento illecito continuativo di decine di tonnellate di rifiuti, pericolosi e non, spesso anche incendiati.

In proposito oggi al Videogiornale di Teleacras sono in onda le interviste al Procuratore della Repubblica di Agrigento, Luigi Patronaggio, ed al comandante della Capitaneria di Porto Empedocle, Gennaro Fusco.

Notizia Precendente

Teleacras, in onda Tema con Antonello Nicosia (video)

Prossima Notizia

Teleacras, in onda Punto Fermo su "Eno-gastronomia e società" (video)