Home»Cronaca»“Mandorlo in fiore”, la Cgil presenta esposto contro la Tua

“Mandorlo in fiore”, la Cgil presenta esposto contro la Tua

Pinterest Google+

La Cgil di Agrigento annuncia di avere presentato un esposto alla Procura della Repubblica in riferimento a presunti disservizi della Tua, l’azienda che gestisce i trasporti pubblici urbani nella città di Agrigento, in occasione della domenica conclusiva del Mandorlo in fiore. Più in particolare, il segretario provinciale della Cgil, Massimo Raso, spiega: “I cittadini hanno pagato un biglietto giornaliero di 3 euro e 40, a fronte della corsa normale che è di 1 euro e 20, senza la dovuta preventiva informazione e senza che vi fosse possibilità di scelta da parte di un’utenza che era stata obbligata ad usare il mezzo pubblico. Inoltre, una marea di gente non ha potuto salire sui mezzi o perché mancavano oppure perché erano andati esauriti i biglietti. Tutto ciò ha causato enormi disagi, soprattutto per persone arrivate da centinaia di chilometri di distanza. A ciò si aggiunga che, per i più fortunati, il servizio di trasporto si è svolto in condizioni di sicurezza stradale assai discutibili, con autobus stracolmi. Nella stessa giornata sono stati tolti tanti altri servizi urbani di collegamento, ravvisando una interruzione di pubblico servizio”.

Notizia Precendente

Gerlando Meli dona un'opera al gruppo musicale "Il Volo"

Prossima Notizia

"Aria nei contatori", processo in corso in Tribunale ad Agrigento