Home»Flash»Il governo regionale rilancia il compostaggio domestico

Il governo regionale rilancia il compostaggio domestico

Pinterest Google+

Alberto Pierobon
Il governo Musumeci punta a rilanciare il compostaggio domestico, che consente di utilizzare l’umido prodotto in casa per creare compost per uso agricolo e ridurre la quantità di organico da smaltire negli impianti. L’assessore regionale ai rifiuti, Alberto Pierobon, ha inviato a tutti i sindaci siciliani una copia del regolamento da seguire. E’ invece in pubblicazione un bando da 16 milioni di euro che finanzierà i Comuni per l’acquisto di macchinari per realizzare il compost anche nell’ambito di condomini, associazioni e consorzi che intendono intraprendere un’attività di compostaggio di comunità ottenendo significativi sgravi nella bolletta. E l’assessore Pierobon aggiunge: “L’autocompostaggio prevede sgravi in bolletta, e per il Comune significa ridurre fino ad azzerare l’umido da ritirare durante la settimana, quindi meno costi di manodopera, meno costi di trasporto, meno inquinamento ambientale e ovviamente risparmio sul conferimento ed avere la possibilità di usufruire di compost per uso agricolo”.

Notizia Precendente

Ospedale Agrigento, tre medici assolti da omicidio colposo

Prossima Notizia

Attivata la pagina Fb “Eventi teatrali Agrigento e dintorni”