Home»Cronaca»“Sempre il vento in poppa”, Capitano!

“Sempre il vento in poppa”, Capitano!

Pinterest Google+

Il capitano – chef agrigentino Salvatore Cozzitorto inciampa nella prova della pasticceria e toglie il grembiule a “MasterChef Italia 8”. Delusione sui social.


Giunge al termine l’avventura del capitano chef Salvatore Cozzitorto a MasterChef Italia otto.
Il giovane trentunenne agrigentino è stato costretto a togliere il grembiule dopo la tanto attesa e temuta prova di pasticceria giudicata dal Maestro Iginio Massari, Re della pasticceria italiana, che ritiene che l’agrigentino abbia fatto la torta peggiore.
Un percorso notevole, quello di Salvatore a MasterChef: vincitore di due Mistery Box, un Invention Test e della sfida esterna a Burano, dove ha condotto la sua brigata rossa alla vittoria; mai finito tra i peggiori durante le sfide prima della puntata con Iginio Massari.
Definita da tanti come “l’eliminazione shock”, quella di Salvatore che ha scatenato una rivoluzione del pubblico che protesta sui social network e secondo cui non meritava assolutamente di togliere il grembiule.
La pagine ufficiali del programma televisivo su Instagram,
Twitter e Facebook salutano il Comandante siciliano con queste parole: “Capitan Salvatore, è ora di salpare!
All’orizzonte intravediamo porti di alta cucina e isole di sogni realizzati! In bocca al lupo”
Grande ambizione, umiltà e dignità fanno parte di Salvatore che dimostra fino alla fine lasciando il programma televisivo con queste parole: “la vita è dura ma io sono più duro quindi continuerò nel mio percorso”.
Ad maiora Capitano, con l’augurio di avere sempre il vento in poppa.

Notizia Precendente

La 640 come Eraclea Minoa? (video)

Prossima Notizia

"Voto di scambio" in Sicilia, 96 avvisi di conclusione indagini