Home»Cronaca»Confasi Scuola sollecita adeguamento stipendi docenti e personale Ata

Confasi Scuola sollecita adeguamento stipendi docenti e personale Ata

Pinterest Google+

Il segretario nazionale del sindacato Confasi Scuola, Antonio Labate, ha inviato una lettera al Governo nazionale tramite cui sollecita l’adeguamento degli stipendi dei docenti della scuola e del personale Ata alle analoghe retribuzioni dei colleghi che operano nel resto d’Europa. Lo stesso Labate spiega: “Tale richiesta nasce dal fatto che gli emolumenti percepiti da queste categorie sono inadeguati rispetto al tenore di vita del nostro Paese creando grande disagio e difficoltà. Inoltre sollecitiamo l’attribuzione dei buoni pasto come elargiti ai dipendenti Miur, Usr, Usp e agli insegnanti di scuola materna, ponendo fine così a tale disparità di trattamento fra questo personale e il resto che opera nelle strutture scolastiche. In mancanza di riscontro procederemo per vie giudiziarie per il riconoscimento dei diritti violati dei lavoratori. Se sarà necessario ci rivolgeremo alla Comunità Europea e al Tribunale dei diritti dell’Uomo per vedere tutelati questi diritti, in modo da non essere presi in giro dalle autorità, come è stato fatto con l’aumento dei tre euro sulla quota indicata con la voce “indennità vacanze contrattuale” sulla busta paga. Un fatto questo davvero scandaloso e per certi versi pietoso”.

Notizia Precendente

Si inaugura la seconda edizione di "Agrigento Expo"

Prossima Notizia

"Piazza Pulita", l'intervento di Don Mario Sorce