Home»Cronaca»Cane salvato in extremis ad Agrigento, Squadra Mobile e Vigili del fuoco valorosi

Cane salvato in extremis ad Agrigento, Squadra Mobile e Vigili del fuoco valorosi

Pinterest Google+

Ad Agrigento i poliziotti della Squadra Mobile, coordinata da Giovanni Minardi, e i Vigili del fuoco, si sono resi protagonisti di un’azione valorosa che gli rende merito e gratitudine. Ieri sera, verso le ore 23, un poliziotto legge su facebook l’annuncio di una ragazza che segnala la presenza di un cucciolo di cane chiuso fuori sul balcone di un’abitazione da oltre 5 giorni, al terzo piano di una palazzina in via Tortorelle. Polizia e Vigili del fuoco sono subito intervenuti sul posto, hanno riscontrato la fondatezza della segnalazione, si sono arrampicati con l’autoscala, e hanno recuperato l’animale, ormai senza né cibo né acqua, che giaceva nel piccolo spazio su un tappeto di escrementi. Sono intervenuti anche i veterinari dell’Azienda sanitaria. Il cane è stato recuperato e rifocillato. La Polizia ha accertato che l’abitazione è stata in uso ad alcuni extracomunitari che si sono allontanati dall’abitazione diversi giorni prima, lasciando il cane chiuso fuori sul balcone. Saranno denunciati per maltrattamenti di animali. Un plauso e un grazie alla ragazza che ha segnalato, alla Polizia, ai Vigili del fuoco ed ai veterinari.

In proposito un video è in onda oggi al Videogiornale di Teleacras.
Per l’adozione del cucciolo rivolgetevi alla veterinaria Leila Li Causi di Agrigento.

Notizia Precendente

Assegnato il premio "Pippo Montalbano" 2019 (video interviste)

Prossima Notizia

Verso le Europee (video intervista)