Home»Cronaca»E’ morto Mattia Torre, sceneggiatore e scrittore (video)

E’ morto Mattia Torre, sceneggiatore e scrittore (video)

Pinterest Google+

Mattia Torre
È morto a 47 anni lo sceneggiatore e scrittore Mattia Torre, noto soprattutto per essere stato – insieme a Luca Vendruscolo e Giacomo Ciarrapico – uno degli autori della serie tv Boris. Nella sua carriera Torre, che era malato da tempo, era stato anche autore di diversi monologhi e spettacoli teatrali di successo, tra cui 456 e Migliore, quest’ultimo interpretato da Valerio Mastandrea. Sempre Mastandrea era stato il protagonista di La linea verticale, serie tv andata in onda nel 2018 su Rai 3 e tratta da un omonimo libro autobiografico in cui Torre raccontava la sua esperienza con un tumore.
Torre, nato a Roma nel 1972, aveva scritto i suoi primi testi teatrali negli anni Novanta e nel 2000 aveva pubblicato il suo primo libro, Faleminderit Aprile ’99 in Albania durante la guerra, che raccontava un viaggio in Albania poco dopo la guerra del Kosovo, e nel 2003 era stato co-sceneggiatore del film Piovono mucche. Torre è anche stato co-regista del film Ogni maledetto Natale e, per molti anni, autore del programma tv “Parla con me”, presentato e ideato da Serena Dandini. Uno dei testi di Torre è stato di recente letto da Valerio Mastandrea al programma di La 7 Propaganda Live.

Su Teleacras questa sera, venerdì 19 luglio, alle ore 21, sarà in onda in replica la presentazione, a cura di Gero Micciché, del libro “In mezzo al mare”, di Mattia Torre, presente all’incontro, in occasione della seconda edizione della rassegna letteraria “ContemporaneA” ad Agrigento nel settembre del 2012.

Notizia Precendente

Agrigento ed eccellenze sanitarie (video interviste)

Prossima Notizia

La Dia sulla mafia, anzi le mafie, in Sicilia (video)