Home»Cronaca»Altre due misure cautelari nell’ambito dell’inchiesta “Halycon”

Altre due misure cautelari nell’ambito dell’inchiesta “Halycon”

Pinterest Google+

Sviluppi investigativi nell’ambito dell’inchiesta cosiddetta “Halycon” su mafia e massoneria a Licata e non solo, sostenuta dai Carabinieri. In esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Palermo, i militari hanno ristretto ai domiciliari Antonino Cusumano, di Licata, ritenuto responsabile di favoreggiamento aggravato dall’aver agevolato l’associazione mafiosa. E poi, per la stessa ipotesi di reato, ad M A, sono le iniziali del nome, è stato imposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. I due sono stati sottoposti a perquisizione domiciliare.

Notizia Precendente

Successo per "Incontriamoci alla Notte delle Stelle" alla Kolymbethra

Prossima Notizia

Mini sbarchi di migranti a Sciacca e a Lampedusa