Home»Cronaca»Il manager siciliano morto in Croazia: intossicazione da gas di scarico

Il manager siciliano morto in Croazia: intossicazione da gas di scarico

Pinterest Google+

E’ Eugenio Vinci, noto manager siciliano, di Sant’Agata di Militello, in provincia di Messina, l’italiano morto nella tragedia avvenuta in barca in Croazia. Sono ricoverati Bruno Mancuso, sindaco del Comune di Sant’Agata di Militello, amico del manager deceduto. I due bambini, figli di Vinci, di 8 e 14 anni, versano in gravi condizioni in terapia intensiva al reparto pediatrico dell’ospedale di Spalato. Le cause della tragedia non sono ancora state confermate ma non si tratterebbe di avvelenamento da cibo bensì intossicazione da gas di scarico dell’imbarcazione. Secondo la stampa croata, Eugenio Vinci ha perso i sensi nel bagno della barca a vela a causa di un’intossicazione da gas proveniente dal water o dal condizionatore d’aria, e nella caduta avrebbe battuto la testa. Gli altri 4 turisti italiani a bordo della barca, anche loro con forti sintomi di intossicazione, sono stati trasportati all’ospedale di Spalato. I tre adulti, incluso il sindaco Mancuso, sono in condizioni stabili.

Notizia Precendente

Scarcerato il presunto capo della famiglia mafiosa di Ballarò

Prossima Notizia

Il sindaco De Luca ha sgomberato dei clochard, critiche e repliche