Home»Cronaca»Asportato tumore al fegato di otto chilogrammi all’Ismett di Palermo

Asportato tumore al fegato di otto chilogrammi all’Ismett di Palermo

Pinterest Google+

Una massa tumorale di 35 centimetri, e pesante 8 chili, è stata rimossa dal fegato di una paziente siciliana all’Ismett di Palermo. La donna è stata dimessa 9 giorni dopo l’intervento eseguito dall’equipe del professor Salvatore Gruttadauria, direttore del dipartimento per la Cura e lo studio delle patologie addominali e dei Trapianti addominali. Sono 1.300 le resezioni epatiche eseguite complessivamente all’Ismett, con una media di cento l’anno negli ultimi due anni. Lo stesso Gruttadauria spiega: “La resezione epatica, che è la prima opzione di cura per numerosi tumori del fegato, consiste nell’asportazione chirurgica di una porzione dell’organo”.

Notizia Precendente

Prossimo alla riattivazione il laboratorio di TeatrAnimaLab

Prossima Notizia

Il "punto Anas" con Firetto ad Agrigento (video intervista)