Home»Cronaca»“L’agrigentina d’adozione” Mareme Cisse trionfa al Cous Cous Fest 2019

“L’agrigentina d’adozione” Mareme Cisse trionfa al Cous Cous Fest 2019

Pinterest Google+

Al Cous Cous Fest 2019 a San Vito Lo Capo ha trionfato la giovane chef senegalese Mareme Cisse, titolare ad Agrigento del ristorante Ginger People&Food della cooperativa sociale Al Karub e vincitrice dell’edizione 2017, per l’innovazione gastronomica, del Premio Punto Fermo – Teleacras – Giovanni Miccichè. Mareme Cisse, originaria di Dakar, ha gareggiato insieme al figlio maggiore, Falilou Diouf. E dal nome del figlio trae spunto la sua ricetta di successo, il cous cous di Falilou, il piatto più apprezzato dalla giuria tecnica. Mareme Cisse è da tempo impegnata, con la cooperativa Al Karub, a favore dell’inserimento lavorativo di donne e ragazzi stranieri rifugiati o in condizione di fragilità sociale. La chef ha ricevuto il premio offerto da Unicredit, consegnato dal sindaco di San Vito Lo Capo, Giuseppe Peraino, e da Roberto Cassata, responsabile relazioni con il territorio Sicilia di UniCredit.

Notizia Precendente

"Padre Pio e l'inchino che apre nuovi scenari" secondo Matteo Collura

Prossima Notizia

Carabinieri a lavoro durante il fine settimana nei controlli stradali