Home»Cronaca»Spaccio di droga a San Leone, 5 misure cautelari della Squadra Mobile (video intervista)

Spaccio di droga a San Leone, 5 misure cautelari della Squadra Mobile (video intervista)

Pinterest Google+

La Squadra Mobile di Agrigento esegue 5 misure cautelari per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso a San Leone.


I poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento, diretti da Giovanni Minardi, a conclusione di un’indagine antidroga, coordinata dalla Procura, svolta a San Leone tra il maggio e il settembre 2018, hanno eseguito 5 misure cautelari per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. Anche tramite l’ausilio di apposite telecamere, la Polizia ha scoperto e documentato numerose cessioni di droga nel centrale Piazzale Giglia o Aster. Su proposta della sostituto procuratore Gloria Andreoli, e l’ok della giudice per le indagini preliminari del Tribunale, Alessandra Vella, sono stati arrestati ai domiciliari Alessandro Calogero Trupia, 30 anni, Faisal Haouari, 27 anni, e Luigi Andrea De Marco, 20 anni, il quale, rintracciato a Palermo, è stato sorpreso in possesso di 133 grammi di hashish. L’obbligo di dimora con prescrizioni è stato imposto ad A B, sono le iniziali del nome, 22 anni. Infine, divieto di dimora per un quinto soggetto. Nel corso delle indagini sono stati sequestrati hashish, anfetamine, ecstasy, cocaina, per un totale complessivo di circa 250 grammi. L’inchiesta è stata intitolata “Sun light drug”, la droga alla luce del sole, perché i pusher avrebbero mercanteggiato la droga anche in pieno giorno, con assoluta disinvoltura.

Le interviste in conferenza stampa e un video sulle indagini sono in onda oggi al Videogiornale di Teleacras.

Notizia Precendente

Concluse le Giornate dell'Empedocle (video interviste)

Prossima Notizia

Incidente mortale a Raffadali