Home»Cronaca»Illeciti su crediti previdenziali, ex impiegato Inps Palermo sottoposto a sequestro

Illeciti su crediti previdenziali, ex impiegato Inps Palermo sottoposto a sequestro

Pinterest Google+

A Palermo la Guardia di Finanza e la Procura della Repubblica hanno sequestrato 223mila euro ad un ex impiegato dell’Inps, A N sono le iniziali del nome, 67 anni, di Palermo. Si tratta della somma ritenuta il profitto dei reati di abuso d’ufficio, accesso abusivo ai sistemi informatici dell’Istituto nazionale di previdenza sociale e frode informatica. L’impiegato, tra il 2011 ed il 2015, avrebbe agito su pratiche di crediti previdenziali, cancellandole, sospendendole o sgravandole di contributi a vantaggio di 13 aziende, provocando quindi un ammanco nelle casse dell’Inps. I finanzieri, nell’eseguire il provvedimento, hanno sequestrato due immobili ubicati a Palermo, riconducibili all’indagato e di valore complessivo pari all’importo da sottoporre a vincolo reale.

Notizia Precendente

Ex finanziere arrestato per tentata estorsione insieme al figlio

Prossima Notizia

Alessandria della Rocca, omicidio Busciglio, concluse indagini per Leto