Home»Cronaca»Centrodestra unido jamàs serà vincido (video)

Centrodestra unido jamàs serà vincido (video)

Pinterest Google+

Riunito l’Ufficio politico di Forza Italia in Sicilia. A lavoro per l’unità del centrodestra e il “Fronte del buongoverno” alle elezioni Amministrative. I dettagli.


“El pueblo unido jamàs serà vincido”, ovvero “il popolo unito non sarà mai vinto”, come cantano i cileni Inti – Illimani. E in occasione delle prossime elezioni Amministrative in primavera, lo stesso canto riecheggia tra i partiti del centrodestra siciliano, ossia “il centrodestra unito non sarà mai vinto”, “jamàs serà vincido”. I primi a cantarlo, e lo cantano ancora, sono in casa Forza Italia. Lo hanno appena ricantato in occasione della riunione dell’Ufficio politico. Attorno allo stesso tavolo si sono seduti il coordinatore regionale Gianfranco Miccichè, l’eurodeputato Giuseppe Milazzo, il senatore Renato Schifani, gli assessori regionali Marco Falcone e Bernadette Grasso, e il capogruppo all’Assemblea Regionale, Tommaso Calderone. All’ordine del giorno vi è stata l’elaborazione di una piattaforma programmatica per il buongoverno della Sicilia e la campagna elettorale per le Amministrative dei prossimi mesi nell’Isola. Ebbene, in riferimento alle elezioni Comunali, “il partito – afferma l’Ufficio politico – si è posto l’obiettivo di lavorare per la fondamentale condizione dell’unità della coalizione del centrodestra nei Comuni al di sopra dei 15mila abitanti. Il nostro intento in Sicilia è di formare, in ogni Comune al voto, un “Fronte del buongoverno”, affinché metta radici sul territorio il modello rappresentato a Palermo dal centrodestra a sostegno del Governo Musumeci”. Pertanto Forza Italia ribadisce l’obiettivo di mantenere saldo il rapporto di collaborazione e di dialogo con gli alleati, dunque le forze politiche che a Palermo sorreggono l’impalcatura della giunta regionale, quindi Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Diventerà Bellissima, Udc, Cambiamo, moderati, e le liste civiche che si posizionano nel solco politico del centrodestra. Peraltro si tratta di un appello già lanciato dai vertici dei partiti agrigentini di Forza Italia e Fratelli d’Italia, il vice coordinatore regionale Riccardo Gallo e il dirigente nazionale Lillo Pisano, e che è stato accolto e rilanciato, tramite Giusy Savarino, da “Diventerà Bellissima”, il movimento politico di Nello Musumeci. Ordunque, l’Ufficio politico di Forza Italia ha prospettato che tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo sarà convocata un’Assemblea programmatica di eletti, quadri dirigenti e militanti di Forza Italia in Sicilia, che valuteranno la possibilità di concretizzare il progettato “Fronte del buongoverno” e procedere uniti con e nella coalizione di centrodestra verso il voto per il rinnovo dei consigli comunali e l’elezione dei sindaci.

Notizia Precendente

A Favara compie 50 anni la promessa d'amore tra Vito e Lilla Crapanzano (foto e video)

Prossima Notizia

"Il Giorno della Memoria" (video interviste)