Home»Cronaca»Canicattì, i Carabinieri sovraintendono bonifica statali 122 ter e 640

Canicattì, i Carabinieri sovraintendono bonifica statali 122 ter e 640

Pinterest Google+

A Canicattì, lungo le statali 122ter e 640, il personale incaricato dall’ente proprietario della strada, a seguito del sequestro compiuto alcuni mesi addietro dai Carabinieri, ha definitivamente rimosso i rifiuti che da anni sono stati progressivamente abbandonati sui margini della carreggiata. A presiedere le operazioni sono stati gli stessi Carabinieri di Canicattì e del Centro Anticrimine Natura che hanno predisposto le operazioni di rimozione e bonifica. Il Comando Provinciale dell’Arma di Agrigento, retto dal colonnello Giovanni Pellegrino, è impegnato ormai da anni nel tentativo di fronteggiare il proliferare di discariche abusive, molto spesso contenenti rifiuti speciali e pericolosi. I controlli mirati sono volti a risolvere il problema ed aiutare i cittadini in un percorso di corretto smaltimento della spazzatura.

In proposito un video operativo è in onda oggi al Videogiornale di Teleacras.

Notizia Precendente

"La signora Collins" al Circolo Empedocleo (video intervista)

Prossima Notizia

Spataro: "Sia nominato un Commissario per l'Ipab di Agrigento"