Home»Cronaca»L’Asp di Agrigento potenzia gli screening anti-tumorali tramite le farmacie

L’Asp di Agrigento potenzia gli screening anti-tumorali tramite le farmacie

Pinterest Google+

L’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento ha firmato un accordo operativo con le farmacie convenzionate al fine di potenziare le attività di screening per la diagnosi precoce dei tumori della mammella, del colon retto e della cervice uterina. Il direttore Alessandro Mazzara spiega: “L’obiettivo è quello di perfezionare una serie di azioni congiunte di grande rilievo nell’incrementare la percentuale di adesione alle diverse campagne di monitoraggio. In particolare, l’Azienda sanitaria, attraverso il Cgs, ovvero il Centro Gestionale Screening, permetterà alle farmacie l’accesso alle agende di prenotazione dello screening. Questa opportunità consentirà di ampliare da subito la possibilità di raggiungere i cittadini, verificare che l’anagrafica degli utenti sia corretta ed aggiornata, valutare che sia stata rispettata la periodicità dei test e procedere quindi, ove necessario, alla prenotazione delle visite gratuite”.

Notizia Precendente

Al pittore agrigentino Gerlando Meli il primo premio allo "Zancle" di Messina

Prossima Notizia

Precari Asp Agrigento, Cgil e Cisl annunciano ok a stabilizzazione