Home»Cronaca»Coronavirus, gli albergatori agrigentini chiedono tavolo di crisi sul turismo

Coronavirus, gli albergatori agrigentini chiedono tavolo di crisi sul turismo

Pinterest Google+

Francesco Picarella
Gli albergatori agrigentini, aderenti a Confcommercio, Confesercenti ed il Consorzio Turistico, hanno scritto una lettera al sindaco di Agrigento, e per conoscenza al Prefetto e ai sindacati di categoria, e hanno chiesto la convocazione urgente di un tavolo di crisi del turismo. E spiegano: “Chiediamo tale tavolo a seguito dell’evoluzione sfavorevole della situazione sanitaria nazionale ed alle misure del Consiglio dei Ministri, volte al contenimento ed alla non diffusione del coronavirus, ma soprattutto alle negative ripercussioni economiche che si sono già registrate dopo la decisione di annullare l’evento Mandorlo in fiore che ha fatto precipitare repentinamente la situazione con annullamenti non solo legati al Mandorlo ma anche per i mesi a venire. E’ una situazione che certamente non lascia presagire nulla di buono per la stagione che tutti aspettavamo per riattivare i contratti con i lavoratori che ora sono seriamente a rischio”.

Notizia Precendente

Coronavirus e supermercati (video interviste)

Prossima Notizia

Coronavirus, Agrigento, intervento "Tante case tante idee"