Home»Cronaca»Eseguiti 170 tamponi al carcere “Di Lorenzo” ad Agrigento

Eseguiti 170 tamponi al carcere “Di Lorenzo” ad Agrigento

Pinterest Google+


Ad Agrigento il personale di sorveglianza e amministrativo al carcere “Pasquale Di Lorenzo” è stato sottoposto ai tampone rino-faringeo. E così anche gli impiegati dell’azienda che si occupa del servizio di somministrazione degli alimenti. Complessivamente sono stati 170 i tamponi eseguiti. L’iniziativa si è resa necessaria a seguito della positività al covid 19 da parte di due agenti della Polizia penitenziaria in servizio nel carcere in contrada Petrusa, entrambi residenti a Raffadali. In attesa dell’esito dei tamponi, il sindacato Sappe ha chiesto l’effettuazione dei tamponi anche sui detenuti della stessa casa circondariale.

Notizia Precendente

"Conversazioni al tempo del coronavirus" con Simeone Tartaglione (video)

Prossima Notizia

Agrigento, i Vigili del Fuoco donano un ventilatore polmonare all'ospedale