Home»Cronaca»Lampedusa – la Dat cambia aereo, passeggeri e medico restano a terra. Il sindaco Martello: “ripristinare tre voli diretti giornalieri”

Lampedusa – la Dat cambia aereo, passeggeri e medico restano a terra. Il sindaco Martello: “ripristinare tre voli diretti giornalieri”

Pinterest Google+

Così il sindaco di Lampedusa e Linosa, Totò Martello:

“Ancora una volta ci troviamo di fronte ad un disservizio da parte della compagnia aerea Dat nella gestione della tratta sociale di collegamento con Lampedusa. Ieri a causa di un guasto all’Atr72 che avrebbe potuto accogliere 32 passeggeri a bordo, è stato attivato un Atr42 che ha una capienza attualmente limitata a 24 passeggeri: la compagnia aerea non ha tuttavia ritenuto di intervenire con un volo integrativo, ed ha dunque lasciato a terra sia le otto persone che da Palermo sarebbero dovute arrivare sull’isola, che altre otto che da Lampedusa sarebbero dovute arrivare a Palermo, nonostante fra queste vi fosse anche un medico che avrebbe dovuto trasportare alcune sacche di plasma”. Lo dice Totò Martello, sindaco di Lampedusa e Linosa.

“Abbiamo chiesto diverse volte l’intervento dell’Enac per una verifica sugli standard qualitativi della Dat, a dire il vero senza aver mai notato una reale incisività da parte dell’Ente – aggiunge Martello – a questo punto chiediamo intanto di ripristinare il collegamento diretto con Lampedusa senza mantenere lo scalo a Pantelleria, ed di attivare già adesso i tre voli quotidiani previsti a partire da giugno”.

Notizia Precendente

Lampedusa: i cittadini protestano e chiedono sostegno all'economia locale.

Prossima Notizia

Trattativa Stato-mafia: reato in prescrizione per il boss Graviano, il gip dispone l'archiviazione.