Home»Cronaca»Fase 2: la Sicilia riapre, code sullo Stretto per imbarcarsi

Fase 2: la Sicilia riapre, code sullo Stretto per imbarcarsi

Pinterest Google+

La riapertura alla circolazione fra le regioni ha provocato al mattino la formazione di lunghissime file di auto a Messina in prossimità del porto, per imbarcarsi verso il continente. Code davanti agli imbarcaderi della compagnia Caronte & Tourist si sono registrate già in coincidenza con la prima corsa delle ore 4.40 e lo stesso è avvenuto per la corsa successiva delle 7.20. L’aumentato flusso di passeggeri sullo Stretto, anche in arrivo dalla Calabria, è legato alla nuova ordinanza della Regione, che ha anticipato ad oggi mercoledì 3 giugno l’allineamento con le disposizioni del Decreto governativo, abolendo l’autocertificazione e l’obbligo di quarantena per chi raggiunge la Sicilia da altre regioni.

Notizia Precendente

San Leone e spiagge, servono maggiori controlli anti-covid

Prossima Notizia

Mafia: sequestro beni a imprenditore presunto contiguo a Messina Denaro