Home»Attualità»Organico agli “sgoccioli” al Municipio di Agrigento

Organico agli “sgoccioli” al Municipio di Agrigento

Pinterest Google+

Mancano almeno 110 dipendenti al Comune di Agrigento. Dal 2015 ad oggi gli impiegati di palazzo dei Giganti si sono ridotti fino a toccare il 19,8 per cento lasciando vuote in totale 116 scrivanie. E il futuro – “complice” anche Quota 100 – riserva nuovi pensionamenti. In gran parte, si tratta di ruoli nel settore tecnico che non vengono rimpiazzati. A tracciare, per grandi linee, la situazione della pianta organica del Municipio è stato, ieri, il sindaco della città dei Templi: Lillo Firetto che ha lanciato un chiaro appello: “Servono giovani preparati e motivati. Ai tagli di risorse finanziarie si aggiunge una graduale emorragia di personale. Dal 2015 ad oggi, gli impiegati al Comune di Agrigento – spiega, numeri alla mano, Firetto – si sono ridotti fino a toccare il 19,8 per cento lasciando vuote in totale 116 scrivanie. E il futuro riserva – conferma il primo cittadino – nuovi pensionamenti. In gran parte, si tratta di ruoli nel settore tecnico che non vengono rimpiazzati. L’età media dei dipendenti è alta”.

Notizia Precendente

Mafia, droga ed estorsioni: retata dei carabinieri di Enna sull'asse italo-tedesco

Prossima Notizia

"Unitiecreativi", grande successo per il concorso dell'Ic Montalcini di Agrigento