Home»Cronaca»Ragazza originaria di Favara scomparsa in Belgio da mercoledì sera

Ragazza originaria di Favara scomparsa in Belgio da mercoledì sera

Pinterest Google+

Un’altra persona di Favara scomparsa nel nulla. Stavolta però non nella città famosa per l’agnello di Pasqua, ma in Belgio. Non si hanno più notizie dalle 22 di mercoledì scorso, primo luglio, di Vanessa Licata, 29 anni, domiciliata in Rue des Pierres à Seraing, a Liegi. Giovedì, alle 6,40, la sua auto, una VW Polo blanche, è stata ritrovata incidentata a Boulevard de l’Ouest à Villeneuve-d’Ascq en France. Vanessa è alta 1,55 metri ed è di corporatura minuta. Ha i cappelli lunghi e gli occhi castani. Questa persona ha bisogno di cure mediche”. E’ questo l’annuncio-appello fatto dalla polizia federale belga che sta cercando di rintracciare la giovane. La ragazza è originaria di Favara e risulta essere anche una promessa del calcio: ha giocato nella squadra femminile dello Standard Liegi. “Chiunque l’abbia vista o abbia informazioni – scrive la polizia federale belga – può chiamare il numero: 00 32 2 554 44 88”.

Notizia Precendente

Il sindacato Sinalp Sicilia: "Basta con i precari nei Comuni"

Prossima Notizia

Fidanzati litigano, botte da orbi tra due famiglie a Palermo