Home»Cronaca»La Cisl dopo la stabilizzazione dei precari all’Asp di Agrigento

La Cisl dopo la stabilizzazione dei precari all’Asp di Agrigento

Pinterest Google+


La Cisl di Agrigento, tramite i dirigenti Floriana Russo Introito e Giovanni Farruggia, interviene a seguito della stabilizzazione dei precari all’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento, e afferma: “Dobbiamo dare merito al dottor Mazzara e alla dirigente del settore Personale, Bice Salvago per aver completato le procedure necessarie, rispettando gli annunci fatti nel mese di maggio. Ma non possiamo non evidenziare che questo risultato sia arrivato solo al termine di una lunga attività sindacale che ha visto la Cisl Funzione pubblica in prima linea, insieme agli altri sindacati, per chiedere che ai lavoratori venisse riconosciuto il diritto alla stabilizzazione. Adesso gli obiettivi che perseguiremo sono l’applicazione a tutto il personale delle 36 ore lavorative settimanali e l’avvio delle progressioni verticali del personale di ruolo in servizio all’Azienda sanitaria”.

Notizia Precendente

Dopo 40 giorni Fratel Biagio Conte sospende il digiuno

Prossima Notizia

Cua, Nenè Mangiacavallo si insedia il 16 luglio