Home»Cronaca»“Mafia dei Nebrodi”, 14 indagati

“Mafia dei Nebrodi”, 14 indagati

Pinterest Google+

La Guardia di Finanza di Nicosia, in provincia di Enna, ha scoperto una presunta truffa sull’assegnazione di 1.100 ettari di pascoli nel Parco dei Nebrodi agli imprenditori agricoli grazie alla compiacenza dei funzionari. Sono indagate 12 persone tra 10 imprenditori agricoli e 2 funzionari pubblici che rispondono, a vario titolo, di turbata libertà degli incanti, aggravata dal metodo mafioso, nell’ambito dell’inchiesta cosiddetta ‘New park’, coordinata dalla Procura di Caltanissetta. Le indagini hanno svelato l’assegnazione condizionata dalla “mafia dei Nebrodi” di 1.100 ettari di pascoli attraverso il metodo delle offerte segrete. Tra gli indagati destinatari dei provvedimenti vi sono elementi di spicco della criminalità organizzata di stampo mafioso che opera nel territorio dei Nebrodi. Nell’ambito della stessa operazione le Fiamme Gialle hanno notificato un avviso di garanzia a 14 indagati.

Notizia Precendente

Tentato omicidio a Palermo

Prossima Notizia

Annalisa Tardino su Amministrative ad Agrigento (video intervista)