Archivio Autore

Angelo Ruoppolo

Angelo Ruoppolo

Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune : Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. I suoi servizi sono, quotidianamente, pubblicati e tradotti da siti anche non italiani, utilizzando i video youtube, con milioni di visualizzazioni complessive.

Indirizzo mail: angeloruoppolo[at]virgilio.it

La Corte d’Assise d’Appello al processo “trattativa” dichiara prescritto il reato di calunnia di Massimo Ciancimino a danno di Gianni De Gennaro. I dettagli.

Dopo le centinaia di migranti sbarcati e il blitz di Musumeci e Razza, a Lampedusa si invoca la dichiarazione dello stato di calamità dal governo Conte. I dettagli.

“Fino al prossimo dicembre un disastro occupazionale”: la Cgil striglia i governi regionale e nazionale sull’emergenza economica in corso.

L’ex assessore regionale, adesso magistrato a Roma, Nicolò Marino, depone al processo ordinario in corso a Caltanissetta sul “sistema Montante”. I dettagli.

Per la prima volta nella storia dell’Assemblea Regionale, il presidente della Regione ha relazionato a metà mandato. L’intervento di Nello Musumeci.

Prima udienza del processo di secondo grado a carico di Antonello Montante e altri imputati già condannati in abbreviato. I dettagli sulle istanze della difesa.

Quasi tutto il centrodestra regionale d’accordo sulla candidatura di Marco Zambuto a sindaco di Agrigento. Scelta la linea dell’unità e della compattezza per il voto del 4 ottobre.

Il senatore siciliano Davide Faraone scrive al ministro dell’Ambiente, Costa, che ha invitato Musumeci a cancellare i termovalorizzatori dal piano dei rifiuti.

Da oggi lunedì 29 giugno in ufficio il 50% dei dipendenti della Regione dopo quasi 4 mesi di smart working. Non si rinuncerà, però, al lavoro a distanza.

Dalla requisitoria al processo per le stragi di Capaci e via D’Amelio emergono tratti caratteristici del boss latitante Matteo Messina Denaro espressi da Riina.