Archivio Autore

Irene Milisenda

Irene Milisenda

Dopo aver frequentato il liceo socio psico pedagogico “R.Politi” di Agrigento, intraprende gli studi umanistici e si laurea a Palermo presso il corso triennale in Filosofia della conoscenza e della comunicazione e, successivamente, gli studi di comunicazione laureandosi nel luglio 2016 presso il Corso magistrale in scienza della comunicazione pubblica d’impresa e pubblicità. Adesso insegue la carriera di giornalista pubblicista partendo proprio dalla redazione giornalistica Teleacras

L’avvento della nuova legislatura regionale e gli auspici della comunità ecclesiale agrigentina verso il recupero della Cattedrale. L’intervento del cardinale Montenegro

In onore di Santa Barbara, patrona dei minatori, marinai e vigili del fuoco. Messa e cerimonia nella miniera Italkali a Racalmuto. L’intervento del cardinale Montenegro

Il Consorzio Universitario di Agrigento in trattativa con l’Università Statale della Romania per l’avvio di due corsi di laurea. L’intervista al presidente, Giovanni Di Maida.

Nonostante le docce fredde di Musumeci è sempre caldo il fronte del toto-nomine sugli assessori della Giunta regionale. I dettagli.

Appendice del Festival della Strada degli Scrittori a Racalmuto. Alla Fondazione “Sciascia” i premi Treccani. Gli interventi di Massimo Bray e Felice Cavallaro

Dopo l’approvazione del bilancio di previsione da parte della Giunta comunale di Agrigento. L’esame del Consiglio comunale. L’intervento di Firetto.

Al Centro vaccinazioni dell’ex ospedale di Agrigento e poi all’Asp al Viale della Vittoria presentata la campagna Influ-Day 2017-2018. Gli interventi

Ad Agrigento in fase di distribuzione i cestelli per la raccolta differenziata dei rifiuti. Le istruzioni per l’uso. Il front office al Viale della Vittoria.

Ad Agrigento inaugurato il nuovo Pronto Soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”: gli interventi di Venuti, Lo Bosco e del cardinale Montenegro

“Raggiri, usura, educazione finanziaria”: incontro – dibattito organizzato ad Agrigento dalla Cgil Spi pensionati. Gli interventi